immagine di testata

Richiesta Informazioni - Segnalazioni - Elogi

[Foto credit Museo civico del Risorgimento | Istituzione Bologna Musei]


Per richieste di variazioni anagrafiche o volture allegare copia di documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale, altrimenti non sarà possibile procedere. Grazie.

 

 
(*)
 
(*)
 
(*)
 
(*)
 
(*)
 
 
 
(*)
 
 



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


PRIVACY - INFORMATIVA RESA AL FAMILIARE DEL DEFUNTO E/O AI SUOI DELEGATI Art. 13 e 14 REGOLAMENTO (UE) 2016/679


La presente informativa è stata elaborata ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 “relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)” ed aggiorna le precedenti versioni rilasciate prima d’ora.

Titolare del trattamento
Il Titolare del trattamento dei suoi dati e di quelli relativi al defunto in relazione all’erogazione dei servizi cimiteriali è Bologna Servizi Cimiteriali s.r.l. con sede in Bologna via della Certosa 18, e-mail di contatto: direzione@bolognaservizicimiteriali.it

Tipologia di dati trattati
I dati personali trattati possono essere suddivisi in:  

Dati personali facenti parte di particolari categorie di dati del defunto (ex art. 9 GDPR):
-                  dati relativi allo stato di salute e alla causa di morte del defunto quando necessario per ragioni di igiene pubblica;
-                  dati relativi alle convinzioni religiose quando necessario per l’assegnazione della sepoltura richiesta;  

Altri dati personali comuni trattati (defunto, familiare del defunto/delegati):
-                  dati anagrafici;
-                  dati di contatto;
-                  dati fiscali;
-                  dati bancari;

Finalità del trattamento e relativa base giuridica

I dati personali, sopra elencati, ci sono stati forniti e saranno trattati per le seguenti finalità:
-                  Dati relativi allo stato di salute e relativi alla causa di morte del defunto
Vengono forniti dal familiare/delegato del defunto o dalla Polizia Mortuaria e saranno utilizzati, al fine primario di fornire i servizi cimiteriali richiesti, con le modalità previste per legge. Il trattamento è legittimato sulla base dell’adempimento di un obbligo stabilito dalla legge.
-                  Dati anagrafici, di contatto, fiscali e bancari
Saranno utilizzati per adempiere o esigere l’adempimento di specifici obblighi di natura legale, ovvero di documenti relativi alla gestione amministrativa, previsti da leggi, da regolamenti o dalla normativa comunitaria e in particolare dalle norme che regolano l’esercizio dei servizi cimiteriali.  
Questi dati vengono raccolti sulla base di un nostro obbligo legale (art. 6.1. lett c GDPR) e in quanto necessari per l’esecuzione del contratto (art. 6.1. lett b GDPR).

Modalità di trattamento

I dati saranno trattati sia con strumenti/supporti cartacei che elettronici/informatici/telematici, nel pieno rispetto delle norme di legge, secondo principi di liceità e correttezza ed in modo da tutelare la sua riservatezza.

NEL CASO DI DATI RELATIVI ALLO STATO DI SALUTE E CAUSA DELLA MORTE (NEI CASI PREVISTI PER LEGGE) I DATI VERRANNO TRATTATI CON MODALITÀ ANONIMIZZANTI (CODICE IDENTIFICATIVO)

Destinatari dei dati. Designazione dei responsabili e degli incaricati del trattamento.
I dati personali del familiare/delegato, quelli relativi al defunto nonché quelli relativi allo stato di salute e alla causa di morte di questo possono essere trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, specificamente autorizzati in qualità di designati o da distinti titolari di trattamento per il perseguimento delle finalità sopraindicate o ad esse correlate.

Il Titolare del trattamento ha provveduto a designare per iscritto i responsabili del trattamento nonché i delegati del trattamento. L’elenco completo e costantemente aggiornato dei responsabili è reperibile e consultabile presso la sede del Titolare e può essere richiesto all’indirizzo: direzione@bolognaservizicimiteriali.it
I dati personali del familiare/delegato e quelli del defunto nonché quelli relativi allo stato di salute e alla causa di morte di questo possono essere oggetto di comunicazione, in base alle norme vigenti, per quanto di competenza a:

-   Pubbliche amministrazioni;
-   Società che svolgono servizi particolari quali ad es. la cremazione del defunto;
-   Autorità Giudiziaria e/o Autorità di Pubblica Sicurezza o altri enti destinatari per legge o regolamento nei casi espressamente previsti dalla legge.
-   Società o professionisti che svolgono attività di revisione, di contabilità e bilancio e altre attività funzionali alle esigenze operative, fiscali, legali, amministrative, contabili, assicurative, informatiche;
Bologna Servizi Cimiteriali., secondo quanto stabilito ex art. 52 del D.P.R. 285/90, si occupa di tenere il registro pubblico delle sepolture (fornito sia in modalità cartacea presso i cimiteri da noi gestiti che online) e rende pubbliche le informazioni richieste dalla normativa sulla trasparenza della Pubblica Amministrazione.

Potranno invece essere comunicate ad altri soggetti solo previa autorizzazione dell’interessato, in forza di atto scritto.


Periodo di conservazione dei dati
I dati verranno conservati per il tempo previsto dalla normativa applicabile, del contratto e da quanto previsto nel registro del trattamento.

Diritti dell’interessato
Gli utenti (interessati al trattamento) dispongono di una serie di diritti ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679. Questi sono:

•          di ottenere informazioni in relazione alle finalità per cui i dati personali del familiare/delegato e del defunto sono trattati, al periodo del trattamento e ai soggetti cui i dati sono comunicati (c.d. diritto di accesso);
•          di ottenere la rettifica o integrazione dei dati personali inesatti che riguardano il familiare/delegato o il defunto (c.d. diritto di rettifica);
•          di ottenere la cancellazione dei dati personali che riguardano il familiare/delegato o  il defunto nei seguenti casi (a) i dati non siano più necessari per le finalità per le quali sono stati raccolti; (b) sia stato revocato il consenso al trattamento dei dati qualora essi siano trattati sulla base del consenso; (c) vi sia opposizione al trattamento dei dati personali del familiare/delegato o nel caso in cui essi siano trattari per un nostro legittimo interesse; o (d) il trattamento dei dati personali non sia conforme alla legge. Tuttavia, segnaliamo che la conservazione dei dati personali da parte della Società è lecita, qualora sia necessaria per consentire di adempiere un obbligo legale o per accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria (c.d. diritto di cancellazione).
•          di ottenere che i dati personali del familiare/delegato o del defunto siano solo conservati senza che di essi sia fatto altro uso nei seguenti casi (a) venga contestata l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario a consentirci di verificare l'esattezza di tali dati personali; (b) il trattamento sia illecito ma vi sia opposizione comunque alla cancellazione dei dati personali da parte nostra; (c) i dati personali siano necessari per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; (d) vi sia opposizione al trattamento, in pendenza della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei nostri motivi legittimi al trattamento rispetto a quelli dell'interessato (c.f. diritto di limitazione), e) se sussiste un interesse pubblico
•          di ottenere la cessazione del trattamento nei casi in cui i dati personali siano trattati per il nostro legittimo interesse e vi sia contestazione in punto all’esistenza di questo interesse (c.d. diritto di opposizione);
•          di ricevere in un formato di uso comune, leggibile da dispositivo automatico e interoperabile i dati personali trattati con mezzi automatizzati, se essi siano trattati in forza di contratto o sulla base del consenso (c.d. diritto di portabilità).

Tali richieste potranno essere indirizzate al Titolare al seguente indirizzo e-mail direzione@bolognaservizicimiteriali.it

RECLAMO
Qualora il familiare/delegato desideri proporre un reclamo in merito alle modalità attraverso cui i suoi Dati o che riguardano il defunto e, se del caso, sono trattati dal Titolare ovvero in merito alla gestione di un reclamo già proposto, l’interessato ha il diritto di presentare un’istanza direttamente all’Autorità di controllo.

AGGIORNAMENTO
Data di ultimo aggiornamento della presente informativa: 11/04/2022

 Si comunica che il Responsabile della protezione dei dati di Bologna Servizi Cimiteriali è contattabile all’indirizzo mail: dpobsc@lslex.com.
 
 
 
(*)