1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Riapertura dei Cimiteri di Bologna. Indicazioni per l'accesso dal 4 Maggio 2020

In base al punto 4 del decreto n. 74 del Presidente della Regione Emilia-Romagna del 30 aprile 2020 "È consentita la riapertura dei cimiteri". Resta salvo quanto definito dal dpcm del 26 aprile 2020 in tema di cerimonie funebri".


Ai sensi del Decreto n. 74 del Presidente della Regione Emilia-Romagna del 30 aprile 2020, punto 12, è obbligatorio l’uso delle mascherine nei locali aperti al pubblico.
Tale obbligo vige anche nei luoghi all'aperto laddove non sia possibile mantenere il distanziamento di un metro.

Di conseguenza, è fatto obbligo, per chiunque entri al cimitero o nei locali aziendali di Bologna Servizi Cimiteriali e Bologna Servizi Funerari di utilizzare la mascherina.
Si informa, inoltre, che i dipendenti delle agenzie di onoranze funebri potrebbero essere soggetti a controllo della temperatura prima dell'ingresso in azienda.

Gli orari di accesso al pubblico sono i seguenti:
dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 18.

Ingressi Certosa:
- c.d. Piangoloni
- Campo 1971
- Ghisello (Campo 1948)
- Chiesa Certosa
L’ingresso principale (‘Chiesa Certosa’) sarà transennato in modo da separare l’accesso dei cortei funebri, che potranno raggiungere l’area antistante la Chiesa, dall'accesso dei visitatori, che potranno dirigersi verso la parte monumentale del cimitero o verso il Campo Nuovo, senza interferire con le cerimonie in atto (vedi pianta allegata). 

Ingresso Borgo Panigale:
- ingresso utilizzato fino alla recente chiusura.
Gli Uffici di Borgo Panigale resteranno chiusi al pubblico. I relativi servizi verranno erogati dagli Uffici di Certosa

Tutti gli ingressi saranno identificati tramite transenne in modo da indicare la separazione del varco d’ingresso dal varco d’uscita.

Gli utenti con disabilità potranno contattare Bologna Servizi Cimiteriali ai numeri 051 6150811-13-14 per ottenere l'ausilio che permetta la visita ai propri defunti.

Cerimonie funebri, luoghi permessi e modalità di svolgimento
All’interno del cimitero della Certosa, oltre che nella Chiesa di San Girolamo in Certosa (culto cattolico) sarà possibile svolgere cerimonie funebri laiche e religiose, ovviamente di qualsivoglia culto, nel piazzale antistante la Chiesa Certosa, in zona definita da pianta allegata, coerentemente con quanto previsto dal DPCM 26 aprile 2020, come chiarito da recente circolare del Ministero dell’Interno.
Il piazzale antistante la Chiesa Certosa adibito a luogo di svolgimento delle cerimonie funebri sarà isolato tramite idonee transenne dal resto della struttura cimiteriale, in modo che per gli utenti sia impedito il passaggio dall’area cortiliva ad altre aree cimiteriali.
All’interno del cimitero di Borgo Panigale, sarà possibile svolgere cerimonie laiche nell’area antistante la Camera Mortuaria.
La sala dei riti presso il Crematorio di Borgo Panigale resterà chiusa fino a diversa disposizione.

Alle cerimonie è consentita la partecipazione massima di quindici persone, che dovranno indossare protezioni delle vie respiratorie e rispettare rigorosamente la distanza interpersonale di almeno un metro. Occorre che al termine della cerimonia i partecipanti si allontanino quanto prima dal luogo della celebrazione, evitando la formazione di assembramenti ovvero di cortei di accompagnamento al trasporto del feretro.

Da lunedì 18 Maggio - partecipazione alla Messa
Ferma restando l'apertura dei cancelli della Certosa per le visite ai defunti alle ore 9.00, per coloro che desiderano partecipare alla celebrazione religiosa della Messa nei giorni feriali alle ore 8.30 presso la Chiesa di San Girolamo (MASSIMO 15 PERSONE) è prevista la possibilità di entrare anticipatamente alle ore 8.15,; è fatto obbligo di indossare la mascherina.

Gestione del commiato presso il DOS/Obitorio
Presso il DOS/Obitorio non è consentita l’effettuazione di cerimonie funebri, che sarà invece possibile effettuare secondo le modalità previste dal paragrafo precedente. Sarà possibile invece l’accesso scaglionato di massimo due congiunti per ognuno dei defunti in attesa di trasporto funebre, al fine di porgere l’ultimo saluto. I congiunti dovranno indossare protezioni delle vie respiratorie e rispettare rigorosamente la distanza interpersonale di almeno un metro.

Gli orari dei servizi funebri non subiranno variazioni rispetto a quanto già definito in precedenti ordinanze.

Accesso operatori economici
Seguono le regole di accesso individuare per gli utenti, qualora non abbiano necessità di accedere con mezzi meccanici, altrimenti possono contattare Bologna Servizi Cimiteriali che fornirà le opportune indicazioni al riguardo.

In considerazione della riapertura dei cimiteri, Bologna Cimiteriali Srl riprenderà le attività cimiteriali finora sospese e/o sottoposte a regime di riduzione, con l’ovvia specificazione che siano gestite definendo regole che limitino all'essenziale la presenza di utenti che assistano alle operazioni medesime.

Si ringrazia per la collaborazione.
La Direzione di Bologna Servizi Cimiteriali srl

  1. Al via da domani il Calendario estivo Certosa di Bologna 2020

    17.06.2020
    Oltre trenta appuntamenti serali - Dal 18 giugno al 3 novembre 2020