1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
Contenuto della pagina

E' obbligatorio collocare una lapide su un tombino o un ossario di cui sono concessionario?


 

Sì. E' obbligatorio provvedere, entro sei mesi dalla data di decorrenza della concessione di un sepolcro in muratura, alla fornitura e posa di una lapide a chiusura del loculo o dell'ossario.
La lapide dovrà essere rispondente alla normativa disposta dal Comune di Bologna.

Procedura e documentazione necessaria
La posa delle lapidi che rispondono ai requisiti previsti dalla normativa comunale deve essere richiesta agli uffici tecnici di BSC, che provvederà ad effettuare le verifiche di congruità e a calendarizzare l’operazione. Generalmente tale richiesta viene inoltrata direttamente dai marmisti.

Qualora il concessionario intenda richiedere il montaggio di lapidi non rispondenti alla normativa, occorre presentare una domanda in al Comune di Bologna, in cui si specifichi la collocazione del sepolcro a cui ci si riferisce e il progettista che eseguirà l'opera, corredando la domanda con 3 copie del disegno riproducente il manufatto, in cui siano indicati i materiali e le dimensioni di tutti gli oggetti che si intendono applicare.
La domanda verrà vagliata dall’Ufficio Settore Edilizia Pubblica e Manutenzione U.I Edilizia Cimiteriale e l’autorizzazione o il diniego verranno comunicati entro 10 giorni al richiedente.