1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
Contenuto della pagina

Cremazione


 

La cremazione può essere effettuata nel rispetto della volontà del defunto, sia nel caso in cui sia richiesta per un feretro a termine del funerale, sia nel caso in cui sia richiesta per resti mortali o resti ossei a seguito di esumazione ed estumulazione. 
La cremazione avviene nell’Impianto collocato nel Cimitero di Borgo Panigale. Si tratta di un impianto entrato in funzione nel 2012, tecnologicamente avanzato, con sistemi innovativi di controllo delle emissioni, dotato di un sistema informatizzato di tracciabilità del percorso della cremazione, rafforzato da procedure interne che garantiscono che ogni cremazione venga seguita con attenzione dall’inizio alla fine. La cremazione viene effettuata inserendo il feretro (o il contenitore di resti mortali o resti ossei) all’interno di un impianto che raggiunge temperature elevatissime. Alla fine, le ceneri vengono raccolte in un’urna fornita dall’impianto o acquistata dai familiari.

I familiari che sentano la necessità di assistere alla cremazione possono farlo attraverso un video, collocato nella Sala dei Riti dell’impianto, tramite il quale è possibile seguire l’introduzione del feretro. La stessa Sala dei Riti è utilizzabile per dare un ultimo saluto al defunto.

La consegna delle ceneri per successiva tumulazione, affido, dispersione viene effettuata da personale BSC o personale dell’Impianto crematorio, a seconda dei casi.

Il moderno impianto crematorio di Borgo Panigale

Le autorizzazioni alla cremazione sono di competenza del Comune dove è avvenuto il decesso. Nel caso si tratti di cremazione di  resti mortali o resti ossei, la autorizzazione alla cremazione deve essere rilascaita dal Comune di sepoltura del defunto.
Per Bologna l'ufficio competente è quello di Polizia Mortuaria del Comune di Bologna via della Certosa 18 40133 Bologna con tel. 0516140855.